Caffeinismi pt II: italiana VS Pumpkin Spice Latte

Vivo in una colonia di Starbucks dal lontano 2012, eppure ho aspettato fino all’ottobre 2016 per provare un Pumpkin Spice Latte. Per i neofiti, si parla della bevanda che invade il mondo anglosassone da inizio settembre fino a dopo Halloween e che ha l’aria di sapere di tutto tranne che caffè! Come ho già spiegato, a me il caffè piace quando sa di caffè; da qui la resistenza nell’assaggiare il Pumpkin Spice Latte, per gli amici PSL.

Siccome il caffè di Starbucks è pessimo, a parere italiano e non, ho fatto un po’ di ricerche per trovare un PSL indipendente e mi sono imbattuta in Blighty Coffee, una caffetteria a Finsbury Park che prometteva una versione di PSL arricchita dal Baileys. Come potrete immaginare non c’è stato bisogno di cercare oltre. Ho varcato la soglia di Blighty Coffee scettica e, contro ogni previsione, è stato amore a primo sorso! Questo miscuglio caldo di latte, caffè, Baileys e spezie varie è effettivamente la bevanda perfetta da sorseggiare durante una pigra passeggiata domenicale tra gli alberi tinti dai colori autunnali. Per completare la lista dei cliché, mi sono premurata di ritrarre la mia tazza di carta in mezzo un letto di foglie cadute. Un appunto: ho sentito tanti sapori, ma non il caffè (né la zucca, grazie al cielo!), quindi, sostanzialmente, il PSL è un’alternativa autunnale alla cioccolata calda.

Sorpresa e soddisfatta, ho approcciato il PSL di Starbucks con molta più positività. Beata ingenuità!

Ciò che all’inizio pareva una versione più annacquata e analcolica del PSL di Blighty Coffee, si è presto trasformato in una bizzarra combinazione di un iniziale sapore zuccheroso, seguito da un retrogusto amaro. Ho bevuto l’intera tazza per principio e ho pagato con un mal di stomaco che mi ha traumatizzato per la vita.

Questa favola moderna ha due morali: la prima, se avete voglia di caffè, rimanete fedeli al caffè che sa di caffè. Se avete voglia di  un dessert liquido e autunnale, assolutamente provate il Pumpkin Spice Latte, ma per l’amor di tutti i chicchi di caffè, non andate da Starbucks!

Pumpkin Spice Latte
La cannella non è mai troppa su un Pumpkin Spice Latte
Pumpkin spice latte on fallen leaves in autumn, London
Trova i cliché!

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s