Matrimonio all’Italiana

Lo scorso weekend sono stata in Italia per il matrimonio di un’amica, ma non un’amica qualsiasi, bensì una di quelle storiche, conosciute al liceo, quando eravamo pischelle (perdonatemi se, io milanese, mi approprio del romanesco!), quattordicenni un po’ sceme e vestite di rosa shocking, e ora siamo donne (oltre le gambe c’è di più!) con un lavoro e una vita adulta, o per lo meno ci proviamo.

Non mi dilungherò oltre sul valore simbolico ed emotivo dell’occasione, risulterebbe alquanto tedioso, ma ho deciso invece di condividere alcuni punti che hanno colpito il mio cuore di espatriata. Ad esempio:

  • Un antipasto a buffet che ci sarei rimasta tutta la sera, saltiamo le portate, saltiamo la torta e rimaniamo qui a ingozzarci di gnocco fritto e salumi!
  • Gli amici del liceo, che non vedevo da mesi e mesi, scoprire che fanno dottorati,  vivono fuori casa, si fanno tatuaggi e altre cose che Facebook non mi ha mai detto.
  • Una vista mozzafiato dalle colline di Bergamo alta, che ti ricorda che in Italia c’è di più della santa trinità Roma-Firenze-Venezia.
  • Un 26 di settembre tiepido e soleggiato, tanto da poter stare in abito di seta con schiena totalmente scoperta senza neanche un brividino. E per inciso, ce lo dico da sola, ma eravamo delle damigelle molto gnocche!
  • E, ovviamente, una delle tue amiche storiche con un abito bianco da favola che diventa signora, che non te lo saresti person manco fossi stata un’ItalianaSuMarte!

Ancora auguri, Virgi e Gio!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s